Trasferire una macchina virtuale esistente a un nuovo Mac o unità esterna

21 users found this article helpful

Sintomi

Desidero trasferire una macchina virtuale esistente al mio nuovo Mac.

Risoluzione

Quando si acquista un nuovo Mac, non è necessario installare nuovamente la macchina virtuale poiché è sufficiente trasferire quella esistente.


Importante: arresta la tua macchina virtuale prima di eseguire i passaggi seguenti.


 

  1. Trova la macchina virtuale sul vecchio Mac o disco rigido.

    Nota: per trasferire la partizione Boot Camp consulta l'articolo KB 113658

    Per impostazione predefinita, i file della macchina virtuale sono presenti nella cartella Documents/Parallels all'interno della cartella utente oppure in /Utente/Condiviso/Parallels.

    Le macchine virtuali Parallels Desktop hanno l'estensione .pvm

  2. Copia il file .pvm su un hard disk esterno o trasferiscilo tramite la rete.
  3. Connetti il disco rigido esterno al Mac di destinazione.
  4. Copia il file .pvm dal disco rigido esterno in qualsiasi cartella nel Mac di destinazione.

    Ora che la tua macchina virtuale è stata spostata correttamente sul tuo Mac, puoi scollegare il disco rigido esterno.

  5. Installa Parallels Desktop, quindi fai doppio clic sul file .pvm sul Mac per avviare la macchina virtuale.

Nota: per impostazione predefinita, OS X non supporta la scrittura sulle partizioni NTFS. Ti consigliamo di formattare l'unità esterna sul file system HFS+ nativo di OS X oppure sul file system ExFAT (per la compatibilità con i PC Windows).

Nota: il file system FAT32 non supporta i file superiori a 4 GB.

Was this article helpful?

Tell us how we can improve it.