Informazioni su Parallels Desktop per Mac con chip Apple M1

4 users found this article helpful

Informazioni su Parallels Desktop per Mac con chip Apple M1

Informazioni sul chip Apple M1

Il chip Apple M1 è un successore del chip A14Z dell'iPad ed è il primo a essere stato progettato specificatamente per i computer Mac. Si basa sull'architettura ARM e include un system on a chip (SoC) che associa numerose tecnologie all'avanguardia in un unico chip, con un'architettura di memoria unificata per prestazioni ed efficacia sensibilmente migliorate. 

Le macchine virtuali create su computer Mac con processori Intel hanno un'architettura della CPU x86_64 che è fondamentalmente differente dall'architettura ARM.

Le applicazioni software dipendono molto dall'architettura della CPU di un computer: un'applicazione compilata (creata) per un'architettura non può essere eseguita facilmente su un'altra. 

Pertanto, una macchina virtuale creata su un Mac con processore Intel non può essere utilizzata su un Mac con chip M1 e viceversa. Se stai passando da un Mac con processore Intel a un Mac con chip Apple M1 o viceversa, consulta l'articolo KB 125344 per ulteriori informazioni.

Informazioni su Rosetta

Le applicazioni Mac create originariamente per i computer Mac con processori Intel funzionano immediatamente sui computer Mac con chip Apple M1 tramite l'emulatore software Rosetta,ovvero un processo di traduzione che consente l'esecuzione delle applicazioni Intel x86_64 sul chip Apple M1. Rosetta è in grado di tradurre la maggior parte delle applicazioni basate su Intel ma non è in grado di tradurre i seguenti eseguibili:

Pertanto, a causa di queste limitazioni tecniche, Rosetta traduce le applicazioni che funzionano solo nello spazio utente. Rosetta può tradurre l'interfaccia utente di Parallels Desktop e i servizi Web, ma non le macchine virtuali.

Informazioni su Parallels Desktop per Mac con chip Apple M1

Per eseguire le macchine virtuali su un Mac con chip Apple M1, gli ingegneri di Parallels hanno creato un nuovo motore di virtualizzazione che utilizza la virtualizzazione assistita mediante hardware (chip Apple M1) e che consente di eseguire le macchine virtuali basate su ARM. Tutte le migliori funzionalità di Parallels Desktop sono state riprogettate per il chip Apple M1, tra cui:

Nota: vedere l'elenco dei sistemi operativi supportati in Parallels Desktop su Mac con chip Apple M1.

Per eseguire Windows 10 e le relative applicazioni su un Mac con chip Apple M1, è necessario installare Windows 10 on ARM Insider Preview che può eseguire la maggior parte delle applicazioni Windows 10 con processore Intel utilizzando un emulatore integrato.

Nota: per informazioni su come installare Windows 10 on ARM Insider Preview in Parallels Desktop consulta l'articolo KB 125375.

Was this article helpful?

Tell us how we can improve it.