Search

Language:  

Available article translations:

Come condividere una macchina virtuale con diversi account utente in un Mac

APPLIES TO:
  • Parallels Desktop for Mac Business Edition
  • Parallels Desktop for Mac Standard Edition
  • Parallels Desktop for Mac Pro Edition
  • Parallels Desktop Lite

Sintomi

Non riesco a utilizzare la mia macchina virtuale su un altro account utente Mac.

Causa

Il file .pvm della macchina virtuale non è condiviso tra tutti gli utenti Mac e le autorizzazioni non sono impostate correttamente.

Soluzione

Se desideri condividere una macchina virtuale tra più account utente Mac, devi posizionare la macchina virtuale in una directory accessibile a tutti gli account. L'opzione ottimale è la directory /Users/Shared/ in cui puoi creare una cartella Parallels dedicata per archiviare tutti i file delle macchine virtuali.

Tutti gli utenti devono avere l'autorizzazione per leggere, scrivere ed eseguire i file della macchina virtuale.

Se stai creando una nuova macchina virtuale:

Per condividere la tua macchina virtuale quando viene creata, segui questi passaggi:

Durante la creazione di una nuova macchina virtuale, in Nome e Percorso (vedi immagine di seguito) seleziona la casella di controllo Condividi la macchina virtuale con altri utenti di questo Mac:

La nuova macchina virtuale verrà posizionata automaticamente nella directory /Users/Shared/Parallels e tutte le autorizzazioni necessarie verranno fornite a tutti gli utenti di questo computer.

La macchina virtuale può essere utilizzata anche da diversi account Mac in sequenza. Ad esempio, se un utente sospende la macchina virtuale e si disconnette, la macchina virtuale verrà sospesa per l'utente successivo che dovrà riprenderla per continuare a lavorare.

Se desideri condividere una macchina virtuale esistente:

Per condividere una macchina virtuale tra diversi accout Mac, svolgi le seguenti operazioni:

  1. Avviare Parallels Desktop. Sul menu Mac, fai clic su Finestra > Centro di controllo (Lista di macchine virtuali nelle versioni meno recenti) > fai clic con il tasto destro sulla macchina virtuale > scegli Mostra nel Finder (vedi immagine di seguito):

    alttext

  2. All'apertura della finestra del Finder, posiziona il bundle di una macchina virtuale (ad esempio, Windows 7.pvm) in una directory accessibile a tutti gli account che utilizzeranno la macchina virtuale. Ti consigliamo vivamente di selezionare la cartella /Users/Shared/Parallels a questo scopo per evitare problemi futuri relativi alle autorizzazioni insufficienti.

  3. Una volta spostata la macchina virtuale, la vedrai elencata nel Centro di controllo (Lista di macchine virtuali in Parallels Desktop 9 e versioni precedenti) come non disponibile.

    alttext

  4. Fai doppio clic sul nome della macchina virtuale. Si aprirà una nuova finestra e visualizzerai un messaggio di errore che informa che la macchina virtuale non è disponibile:

    alttext

    Fai clic su Trova e specifica la nuova posizione della macchina virtuale (la cartella in cui hai appena spostato la macchina virtuale). La macchina virtuale potrà quindi essere utilizzata.

  5. Affinché altri utenti possano utilizzare la stessa macchina virtuale, devi impostare le autorizzazioni corrette, dando a tutti gli utenti che condivideranno la macchina virtuale l'autorizzazione di lettura e scrittura e offrendo le autorizzazioni a tutti gli elementi inclusi come segue:

    a) Innanzitutto decidi come desideri condividere la macchina virtuale (ovvero tra tutti gli account utente sul Mac oppure solo tra determinati utenti).

    b) Apri l'applicazione Terminale da Applicazioni > Utility.

    c) Accedi alla cartella pubblica della macchina virtuale copiando il comando seguente nella finestra Terminale e premendo Invio:

    cd /Users/Shared/Parallels
    

    d) Per condividere la macchina virtuale con tutti gli utenti, digita il comando seguente:

    sudo chmod -R og+rwx /path_to_virtual machine_bundle
    

    Al posto di /path_to_virtual machine_bundle, inserisci il percorso reale al bundle .pvm bundle che desideri condividere. Il modo più semplice per farlo è selezionare e trascinare l'icona del bundle della macchina virtuale accanto a sudo chmod -R og+rwx come indicato di seguito:

    Selezione e trascinamento del bundle .pvm accanto alla stringa di comando

    Il percorso completo al bundle .pvm è ora inserito con la sintassi corretta

    Ora premi il tasto Invio, inserisci la password del tuo account utente Mac e premi nuovamente il tasto Invio per eseguire il comando.

    Nota: Terminale non visualizza i simboli delle password. Inserisci semplicemente la password e premi Invio.

    e) Per condividere la macchina virtuale solo con determinati account utente, esegui i seguenti comandi da Terminale:

    sudo chmod -R +a "user_account allow file_inherit,directory_inherit,list,add_file,search,delete,add_subdirectory,delete_child,readattr,writeattr,readextattr,writeextattr,readsecurity" /path_to_virtual machine
    

    (Nota: Invece di user_account utilizza il login dell'account corrispondente e al posto di /path_to_virtual_machine inserisci i percorsi corretti.)

    Ad esempio, per aggiungere autorizzazioni all'utente parallels2 e consentirgli di lavorare con la macchina virtuale Windows 7 for sharing.pvm situata nella cartella /Users/Shared/Parallels/:

    • Digita il comando seguente:

      sudo chmod -R +a "parallels2 allow file_inherit,directory_inherit,list,add_file,search,delete,add_subdirectory,delete_child,readattr,writeattr,readextattr,writeextattr,readsecurity"
      
    • Seleziona e trascina l'icona del bundle Windows 7 for sharing.pvm nella stringa di comando:

    • Ora apparirà la stringa seguente in questo modo:

    • Premi Invio, inserisci la password dell'account utente Mac e premi nuovamente Invio.

    • Accedi da un altro account utente per avviare la macchina virtuale.

Se ricevi un messaggio di esecuzione come Operazione non supportata, abilita il supporto ACL con il comando:

    sudo fsaclctl -e -p /Users/Shared/Parallels



1e5db16426987d561060acdf56d947b4 df4909b7dd0609a3c148f007041db6d9 385adc52a567cad80fb2f95fb8c393bc f9b6a8d63f3437e0dca35c9704a9033c 4987860c21de5849bcebfeb0472cfd03

FEEDBACK
Was this article helpful?
Tell us how we may improve it.
Yes No